PASTAMADRIZZARE RICETTE SUPERCOLLAUDATE CON LDB

Written by Francesca Giovanna Marchetti. Posted in Cure e Mantenimento, Gruppo, LiCoLi, Lievitario, Pm solida, SOS, Trucchetti

Molto spesso chi sceglie di iniziare ad usare la Pasta Madre ha già una certa esperienza di impasti con Lievito di Birra e con essa un certo bagaglio di Ricette collaudate e di sicura riuscita che vorrebbe utilizzare anche con il nuovo Lievito appena rinfrescato.

Il mio consiglio è e rimane sempre quello di iniziare da ricette che prevedano già Pasta Madre; molte sono raccolte nel Lievitario, altre facilmente reperibili sul web.

Se comunque non potete proprio rinunciare alla “VOSTRA RICETTA”  

Esercizi di rassodamento per licoli: ovvero come prepararlo alla prova Panettone

Written by Francesca Giovanna Marchetti. Posted in Cure e Mantenimento, Lavoro Fulltime, LiCoLi, Pm solida, Trucchetti

Ah Novembre!

Decisamente il momento giusto per iniziare a riscaldare lieviti ed impastatrici per il grande momento Panettoni.

Ebbene,  male non ci fa un ripasso dei consigli di uno dei Panettonatori Folli del gruppo il caro Giuseppe che lo scorso anno ci fornì un articolo utile e divertente (Che puoi leggere QUI).

Tutti a scegliere La Farina, Il Burro, I Canditi, Gli Aromi e senza lasciare nulla al caso.

E a casa Viceboss è iniziato il tradizionale Rassodamento di Shiro.

Si, lo so che si ottengono ottimi risultati anche con il LiCoLi.
Si, lo so che ci sono ricette anche per LiCoLi, oppure c’è la conversione (formula in fondo all’articolo).
Si, lo so che il rassodamento si fa gradualmente altrimenti i lieviti soffrono e bla bla bla.

Ma io il panettone e il pandoro (e anche la colomba)….

Li faccio con la Solida perché sono tradizionalista.
Seguo la Ricetta Massari perché tra quelle provate mi soddisfa di più, sono fissata.
ShiroSodo prende la sua forma Soda in 1 minuto perché sono rivoluzionaria.

Di seguito il video del Rassodamento di ShiroLiCoLi e il primo raddoppio di ShiroSodoPanettone.

Buona Visione e In Bocca al Lupo per La Panettonata 2015

 

La pasta madre e l’estate

Written by Alessia la Boss. Posted in Cure e Mantenimento, Trucchetti

Premessa: questo articolo l’ho iniziato un paio di settimane fa, quando eravamo alle prese con un inizio di maggio con temperature decisamente superiori alla media e sul gruppo era già un pullulare di post di persone che si lamentavano che le brioche lasciate lievitare durante la notte avessero al mattino un sentore di acido e così anche il pane o la pizza impastati secondo tempistiche invernali.
Mentre però con gran fatica cercavo di ritagliarmi il tempo necessario per terminarlo, TADANNNNNNNNN… ecco che il maggio agostano si è trasformato in un maggio novembrino 😮
Nonostante il fresco e il fatto che in realtà le nostre paste madri ancora non debbano affrontare l’estate, ho deciso comunque di postarlo, affinché il gruppo non si trovi poi impreparato  se presto, come tutti ci auguriamo, arrivasse di nuovo (e definitivamente) il gran caldo.

Ebbene sì, il rialzo delle temperature cambia le carte in gioco per noi appassionati di pasta madre: da una parte facilita le cose accelerando le lievitazioni, ma dall’altra, se non si apportano i cambiamenti di cui cui a breve parleremo, fa sì che possiamo ritrovarci con impasti collassati e panificati dal gusto acidulo.

Come fare per risolvere il problema?

Trasformazione della Pasta Madre Solida in Licoli e viceversa

Written by Alessia la Boss. Posted in Cure e Mantenimento, Gruppo, LiCoLi, Pm solida, PRIMI PASSI, Ricette, Trucchetti

Hai Pasta Madre Solida o Licoli ?
Quale preferisci?
Si può dire che l’una sia migliore dell’altro?
Riesci a far tutto con entrambi?
Esistono ricette che vengono meglio con la Solida e ricette più adatte alla Liquida?
Per non incorrere in difficoltà, dovremmo averle entrambe?

Quante volte certe domande hanno animato la bacheca del Gruppo e scatenato accese discussioni!
Come dimenticarsi i tanti scontri tra tradizionalisti della Solida e moderni sostenitori del Lievito in coltura liquida?

PASTA MADRE E LAVORO FULLTIME

Written by Alessia la Boss. Posted in Gruppo, Lavoro Fulltime, Lievitario, Ricette, SOS, Trucchetti

Essendo caratterizzata da lievitazioni piuttosto lunghe la Pasta Madre è lo slow food per eccellenza, in tanti la ritengono pertanto poco adatta a chi ha poco tempo a disposizione e trascorre ogni giorno molte ore fuori casa.

Eppure sono molte le persone del gruppo che lavorano fulltime e riescono a panificare con successo. Come fanno? Quali sono i loro segreti? Ho chiesto ad uno di loro, il nostro Francesco Torrigiani, di svelarci i suoi:

“Pur essendo fuori casa 11/12 ore al giorno riesco comunque ad avere sempre pane buono. Sono infatti riuscito ad organizzarmi panificando a giorni alterni e in un modo che è alla portata di chiunque dal momento che io, più che un panificatore provetto, sono un noto pasticcione!”