Un cerchio che si chiude

Written by Alessia la Boss. Posted in Festeggiamenti, Gruppo

20 novembre 2016

Oggi è un giorno importante.

Non solo perché possiamo festeggiare il traguardo dei 28mila iscritti al gruppo, ma soprattutto perché è l’anniversario della nostra rifondazione (per chi se la fosse persa eccola qui): esattamente due anni fa è iniziata l’avventura di questo Blog ed è nato il Gruppo La Pasta Madre, in sostituzione di quello originario (La Pasta Madre) che Shitstorm ci aveva sottratto.

Due anni fa avevamo deciso di ‘ripartire da noi’ ed andare avanti… due anni dopo facciamo in modo che la nostra ripartenza sia totale e chiudiamo definitivamente con il passato. 

A fine ottobre succede infatti qualcosa di veramente inaspettato: mi contatta un’amica in chat e in un mix di stupore e soddisfazione mi scrive: “Ma sei di nuovo admin del vecchio gruppo della pasta madre???”

Io incredula le spiego che ormai abbiamo rinunciato da tempo a riprenderci il tanto amato gruppone e mi pare assurdo poter essere di nuovo admin.

Però quella pulce inizia a ronzarmi nell’orecchio, così provo a cercarlo e… SORPRESA!!!

Non solo trovo subito il gruppo dal quale ero stata all’epoca bannata, ma addirittura risulto l’unica amministratrice (appaio due volte ma non si sa per quale bug del sistema)

img_9912

Non so descrivervi l’emozione provata nel ritrovare la creatura  a cui avevo dedicato tanto tempo e passione: essa mi era stata sottratta in modo inaspettato e allo stesso modo è ora di nuovo tra le mie mani.

Questa stupita euforia è però di breve durata, mi si insinua infatti il dubbio di qualche tranello ben nascosto.

Consulto e rimetto al loro posto le altre admin, le quali sono perplesse quanto me.

img_8760

Stabiliamo che per il momento non sia il caso di comunicare a nessuno la cosa e per giorni ignoriamo il Gruppo, quasi che il solo fatto di non badare a lui, scongiuri il pericolo che qualcosa di sgradevole possa di nuovo accadere.

Ma nel momento in cui affrontiamo la questione, ci basta un rapido confronto per decidere all’unanimità che esso debba solo chiudere i battenti.

La sua essenza originaria era infatti persa per sempre, la gran parte degli iscritti erano soltanto un vuoto numero e i pochi membri attivi né conoscevano la sua storia né si erano accorti che si trattasse di un gruppo rubato.

Ma finché in un gruppo sono presenti utenti non è possibile chiuderlo… decidiamo quindi di svuotarlo nella speranza che membri realmente interessati alla pasta madre trovino il nuovo gruppo. 

I membri iscritti sono ancora più di 33.000 e sono tutti da rimuovere… un gran lavoraccio!!!

img_9071

Alla squadra si aggiunge un caro amico, il nostro spacciatore ufficiale di idee, che questa volta diventa un importante aiuto nelle operazioni di svuotamento. Tra mille impegni lavorativi e familiari ci mettiamo all’opera, ma gli sforzi sono pressocchè inutili… ci vuole molto più tempo di quello che abbiamo a disposizione.

img_9125

img_9166

Quindi che si fa?

Ci rivolgiamo al Tecnico del gruppo che mette a punto una magia informatica che in poco tempo ci fa raggiungere lo scopo finale.

img_9361

img_9605

Et voilá rimaniamo solo in 5, rendiamo il gruppo segreto e mettiamo una bella copertina.

img_9908

Vecchio gruppo vuoto e chiuso.  A questo punto emerge per ciascuno di noi il dispiacere della cosa, ma non è tempo di rimorsi, è ora salutare per SEMPRE il nostro caro ed amato “La Pasta Madre” e chiudere il cerchio.

ciao

Fatto. Lo abbiamo fatto sul serio, fine della storia!!!

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti gli amici che ci sono stati vicini nei momenti di sconforto, tutti quelli che ci hanno sostenute e seguite, chi ci ha dato la voglia di ripartire e i 28000 che ci fanno continuare.

Trackback dal tuo sito.

Commenti (2)

    • Eva

      |

      Adesso ho capito, grazie per la spiegazione e a voi che avete lavorato tanto.

      Rispondi

Lascia un commento