L’esubero… Chi era costui?

Written by Francesca Giovanna Marchetti. Posted in Cure e Mantenimento, Esuberi, PRIMI PASSI

Fiumi di discussioni in merito, fa più Gossip dell’ultima Pop Star Inglese e quando lo si nomina i polemici sfregano le mani.

C’è chi lo definisce in un modo, chi in un altro, chi ne ha il frigo pieno, chi non lo conosce, chi lo butta, chi panifica solo con quello ma…. in sintesi: cosa sarebbe l’esubero?

L’esubero per sua stessa definizione è l’eccesso di lievito Madre rispetto a quello che ci occorre, perciò possiamo trovarci in accordo nel definirlo 

Gestione LiCoLi, Lievito in Coltura Liquida

Written by Francesca Giovanna Marchetti. Posted in Cure e Mantenimento, LiCoLi, PRIMI PASSI, SOS

Il LiCoLi altro non è che la coltura di lieviti e batteri in un base di farina idratata al 100% o al 130% (preferibile in caso di farine dall’alto potere assorbente).

Ha una consistenza cremosa, tipo yogurt.

Come la Pasta Madre Solida il Lievito in Coltura Liquida segue un Ciclo che parte dal Rinfresco, attraversa la Lievitazione, Collassa e parte la Fermentazione fino a diventare Acida; il ciclo riparte con Rinfresco successivo. Il LiCoLi è però particolarmente ricco di ossigeno ed ha un livello di acidità molto inferiore rispetto al lievito solido, perciò richiede un minore numero di rinfreschi (1 a settimana) e conseguentemente ha una gestione spesso considerata “meno impegnativa”. I rinfreschi infatti sono molto rapidi, poiché non è necessario impastare, ma soltanto mescolare, meglio se con l’ausilio di una frusta elettrica, pari quantità di lievito, acqua e farina.

Gestione Pasta Madre Solida

Written by Francesca Giovanna Marchetti. Posted in Cure e Mantenimento, PRIMI PASSI, SOS

Una volta ottenuto il proprio Panetto di Lievito, Autoproducendolo oppure Ricevendolo in Dono durante uno Spaccio, bisogna imparare come gestirlo.

In linea generale il Lievito Solido si presenta come un panetto di impasto piuttosto sodo; può avere un’idratazione al 50% se rinfrescato con 1 parte di farina e la metà di Acqua (ad esempio per 100g di farina si aggiungono 50 g di acqua); oppure al 40% se per ogni parte di farina utilizzata l’acqua aggiunta pesa il 40% (per 100g di farina si aggiungono 40g di acqua).

La pasta Madre segue un Ciclo che parte dal Rinfresco, attraversa la Lievitazione, Collassa e parte la Fermentazione fino a diventare Acida; il ciclo riparte con Rinfresco successivo.

Pasta madre Gluten Free

Written by Francesca Giovanna Marchetti. Posted in Cure e Mantenimento, Gluten Free, PRIMI PASSI, Senza Glutine, SOS

Si può fare la Pasta Madre senza Glutine? E certo! usando farine senza Glutine ovviamente!

E perciò via di Farina di Riso e Fioretto di Mais!!! Miglio, Quinoa…

Che tu sia Celiaco o intollerante o semplicemente uno Sperimentatore Folle di seguito troverai utili informazioni per creare il tuo Lievito Madre glutenFree

Link utili:

– Lievito madre gluten free di Monica Cazzaniga

SOS Dottor Pasta Madre! Centro Salvataggio Lieviti a Rischio Eliminazione

Written by Francesca Giovanna Marchetti. Posted in Cure e Mantenimento, PRIMI PASSI, SOS

Dopo un periodo di grandi soddisfazioni, pani, brioches, panettoni, colombe, tortani e angeliche può capitare di trascurare per qualche giorno il nostro amato Lievito, oppure chissà perché lo si ritrova grigiognolo e con un odore forte in frigorifero dopo l’ultimo rinfresco, oppure nell’aprire il barattolo un odore dolciasto e frizzante pizzica le nostre narici.
Insomma quando il primo pensiero che attraversa la nostra mente è un disperato “ODDIO DOVRO’ BUTTARE TUTTO?” proviamo a leggere qui. forse la soluzione è più semplice del previsto

Come ci Ricorda spesso il Caro Giancarlo T. : “Il ciclo della pm è: Rinfresco, lievitazione, collasso, fermentazione, acido; resta acido fino al successivo Rinfresco, lievitazione, collasso, fermentazione, acido e… nuovo Rinfresco. Quindi, ogni volta che la sentite acida, formaggesca, piedesca, ha finito il suo ciclo, rinfrescatela e tenetela un po’ morbida, che sul secco i batteri hanno difficoltà. Nel LiCoLi e’ possibile la separazione tra liquidi e solidi, una bella mescolata con forchetta e siam pronti per una nuova avventura!! […] Buon pane e se avete esuberi, usateli, che son mica veleno…..in alto i cuori